News

Notizie dal Campoleone Lanuvio Rugby

La pagella di Romolo: Arnold Rugby vs Campoleone Lanuvio Rugby

Cari draghi ariecchime !!!

Dopo circa un anno partita persa con una di pari livello. La domenica la partita è la risultante di quello che si fa in allenamento. Non abbiamo giocato da un mese e  mezzo. Era l’ occasione per rimetterci in sesto dagli acciacchi, migliorare la condizione fisica, curare tecnica e schemi di gioco. Risultato : abbiamo retto solo un tempo, le touches nostre le abbiamo perse tutte, fortuna che il primo tempo anche loro le sbagliavano. La mischia in notevole difficoltà e qualche volta incarrettata !!! con nessuna palla trasmessa di qualità. Le fonti di gioco sono pe rl’ appunto le touches e le mischie, se è tutta roba degli avversari è logico che la palla loro la giocano sempre e noi in affanno a difendere. Come lo scorso anno abbiamo peccato di presunzione : “tanto siamo forti che ci alleniamo a fa ?” . Loro sapevano di affrontare la prima dello scorso anno e ce l’ hanno messa tutta. Quasi tutta qui la differenza. “Men off the march” in dubbio tra la formica atomica ed il nano. Opto per la formica per la disciplina tattica e visione di gioco.

Pace 5 : la loro mischia era poderosa, se non ce la fai ti devi piantare senza contendere e non farti spostare. Touches manco a dirlo

Cristian 5 : mischia come sopra, touches inguardabili, qualche incornata da solo neldeserto.

Luca 5 : come i tuoi compagni di linea.

Kevin 4.5 : touches disastrose, nemmeno un tentativo di cambiare schema

Cisternese (scusa ma non ricordo il nome) 4.5 : come sopra

Maurizio 5 : difficile cantare e portare la croce

Iron-men 5 : troppo nervoso

Leonida 5 : oggi i persiani erano proprio troppo giovani e veloci, di più non potevi

Nano  6.5 : in pessima condizione, però uno dei pochi a combattere e placcare. Due placcaggi in recupero che sarebbero stati mete sicure prese, al secondo ti sei acciaccato

Formica atomica 7 : hai cercato di fare gioco e dare un senso alla squadra con belle giocate e calci di spostamento, ma nel deserto di più non si poteva

Simone 6 : meta di rapina, finchè è stato possibile hai messo in difficoltà il tuo dirimpettaio, poi pian piano la diga ha ceduto e tu con gli altri

Lollo-velociraptor 5 : ti ho visto pure lisciare un placcaggio facile, non era proprio aria

Ala capelluta (anche il tuo nome non ricordo) 5 : sembrava volevi fare sfracelli e a momenti ti sfracellano

Andu 5 : troppa insistenza sui calci, con il fisico e la velocità che hai avresti dovuto tentare di giocare di più alla mano

Narcos 5.5 : troppi buchi in difesa, in quel modo non era possibile fare di più.

Lasagna 6 : di incoraggiamento, ma solo per il rientro

Daniele Vero 5.5 : con te la mischia ha retto un pochino di più, o forse loro erano in riserva.

Proteina 5 : da terza è dura per un’ ala naturale

Gli altri li ho dimenticati

Forza che domenica c’ è il latina

il rugby nel cuore, la birra nelle vene, la f..a nella testa